Dove siamo

Viale delle Scienze Edificio 16 c/o

incubatore d'impresa Arca

90128 Palermo

      Contatti


tel.  091/6615639 - 091/6615611

cell. 339 8538921
fax. 091/6615628
email info@biosurvey.it
PEC biosurvey@pec.it
P.IVA 05694740829

CODICE UNIVOCO 66OZKW1

Biosurvey © 2017 All Rights Reserved - Powered by ViceZam

Sebastiano Calvo

Sebastiano Calvo è Professore Ordinario di Ecologia applicata e Valutazione di Impatto ambientale presso l’Università degli Studi di Palermo. Presso lo stesso Ateneo è stato Direttore del Centro Interdipartimentale per lo Studio dell’Ecologia degli Ambienti Costieri (CISAC), vice-Direttore del Dipartimento di Ecologia (DEco), Presidente del Consiglio di Interclasse in Scienze Biologiche (CISB), Coordinatore del Dottorato di Ricerca in “Tecnologie per la Sostenibilità ed il Risanamento Ambientale” e Presidente della Commissione Paritetica Docenti-Studenti della Scuola di Scienze di Base ed Applicata. Attualmente è componente per l’Ateneo di Palermo del Consiglio Regionale per la Protezione del Patrimonio Naturale (C.R.P.P.N.) della Regione Sicilia e coordina il Laboratorio di Ecologia acquatica del Dipartimento di Scienze della Terra e del Mare (DiSTeM) dell’Università di Palermo. Èsocio fondatore e componente di Biosurvey S.r.l. (www.biosurvey.it), spin-off accademico dell’Università degli Studi di Palermo. L'attività di ricerca è stata rivolta verso studi di Biologia ed Ecologia delle acque interne, marine costiere e di transizione. Gli attuali interessi di ricerca sono indirizzati allo studio delle praterie di Posidonia oceanica( mappatura, distribuzione, fenologia e produzione primaria), alla selezione e standardizzazione di indicatori biotici, al ripristino di fondali degradati con fanerogame marine attraverso tecniche di riforestazione (www.progettotetide.it) e alla dinamica e gestione degli ambienti marini costieri. Ha svolto e coordinato numerosi studi di impatto ambientale in ambito VIA, VAS e VIncA di opere marittime ed ha condotto studi sulla distribuzione, qualità e monitoraggio delle praterie di Posidonia oceanica lungo le coste dell’Italia meridionale, della Sardegna, di Malta e dei banchi del Canale di Sicilia. E’ attivo nel campo della divulgazione scientifica ed in particolare nella elaborazione di percorsi naturalistici nelle AMP e nella sostenibilità del turismo subacqueo in aree di alto pregio ambientale. E’ autore e coautore di circa 250 lavori pubblicati su riviste nazionali e internazionali e in atti di congressi. 

Di seguito si riportano le principali attività di coordinamento scientifico degli ultimi 5 anni: 

  • 2017 ad oggi – Responsabile Unità operativa LIFE16 GIE/IT/000761 “Supporting Environmental governance for the POSidonia oceanicaSustainable transplanting Operations - SEPOSSO”(http://lifeseposso.eu/en/).

  • 2013–2017: Coordinatore del Tavolo Tematico “Energia e Ambiente” del Centro Interdipartimentale Si.LAB (Osservatorio per lo sviluppo regionale e locale “Alberto Tulumello”) dell’Università degli Studi di Palermo (http://silab.unipa.it/).

  • 2012-2015: Responsabile scientifico progetto PON01_03112 “Tecnologie avanzate eco-sostenibili finalizzate alla bonifica ed al ripristino di aree marine costiere degradate - TETIDE”, MIUR- PON R&C 2007-2013 (http://www.progettotetide.com/).

  • 2013-2015: Responsabile Unità operativa PRIN 2010-2011 “Energia idroelettrica da osmosi in ambiente costiero”.

  • 2014: Responsabile della “Convenzione per l’Attuazione della Strategia Marina di cui al D.Lgs N.190/2010”. Convenzione DiSTeM – ARPA Sicilia.